Produzione e vendita stagno: Yunnan Tin registra un nuovo record di profitti

Yunnan Tin Company (YTC), maggiore produttore ed esportatore di stagno in Cina e nel mondo, ha registrato profitti record nella prima metà del 2021 grazie ai prezzi dei metalli di base e all’aumento della produzione.

Molti paesi stanno investendo in infrastrutture per rilanciare le economie dopo dagli impatti della pandemia e il prezzo di molti metalli ha raggiunto livelli molto alti. Essendo uno dei principali produttori di stagno, oltre a rame, zinco e altri sottoprodotti, YTC si è trovata in una buona posizione per trarre vantaggio da tale situazione di mercato.

Con le infezioni da COVID estremamente basse in Cina, l’azienda è stata in grado di riprendersi rispetto al 2020. YTC ha prodotto circa 43.200 tonnellate di stagno (lingotti e sottoprodotti) nel primo semestre, con un incremento del 25,5%. La produzione di rame e zinco è aumentata rispettivamente del 26,1% e dell’11,1%.

Oltre al miglioramento della produzione, anche le vendite sono aumentate nella prima metà del 2021 rispetto a un anno fa. Le vendite di lingotti di stagno sono aumentate del 59% su base annua, con catodi di rame e lingotti di zinco rispettivamente del 17,1% e dell’8%.

Inoltre, YTC produce anche alcuni prodotti contenenti stagno di fascia media. Le vendite di stagno per saldatura e prodotti chimici sono migliorate rispettivamente del 21% e del 12%, poiché le aziende che utilizzano lo stagno più a valle hanno cercato di aumentare la propria attività.

Questi miglioramenti su tutta la linea si sono combinati per dare a YTC un utile netto attribuibile di 960 milioni di RMB. Ciò rappresenta un aumento del 375% rispetto allo scorso anno ed è un nuovo record per l’azienda.

YTC ha terminato la manutenzione della sua fonderia principale, iniziata il 28 giugno. I lavori, durati 45 giorni, sono stati completati nei tempi previsti e la produzione è stata riavviata.

“Miglioramenti su tutta la linea si sono combinati per dare a YTC un utile netto attribuibile di 960 milioni di RMB: un aumento del 375% rispetto al 2020, e nuovo record per l’azienda.”

Importazioni/esportazioni stagno Cina

Fase di assestamento per le importazioni cinesi di stagno nel mese di luglio.

Per quanto riguarda le esportazioni, il mese di luglio è stato caratterizzato da una risalita del 26% su base mensile mentre su base annua si evidenzia una performance del +694%.

La Cina resiste come fornitore di ultima istanza: il paese è risultato esportatore netto di stagno raffinato anche nel mese di luglio.

Esportazioni/Importazioni stagno Cina - luglio 2021

Esportazioni/Importazioni stagno Cina – luglio 2021

Variazione % esportazioni/Importazioni stagno Cina - luglio 2021

Variazione % esportazioni/importazioni stagno Cina – luglio 2021

Se osserviamo le esportazioni su base cumulata (da gennaio a luglio 2021) queste hanno superato tutti i livelli precedenti, con un valore di esportazioni cumulate nei prime sette mesi di 335 mln di $.

Le importazioni cumulate da gennaio a luglio 2021 continuano a restano al di sotto delle cumulate dell’anno 2020.

Esportazioni cumulate stagno Cina - luglio 2021

Esportazioni cumulate stagno Cina – luglio 2021

Importazioni cumulate stagno Cina - luglio 2021

Importazioni cumulate stagno Cina – luglio 2021

La forza dello stagno quotato sul mercato cinese ha proseguito nel recuperare terreno rispetto allo stagno quotato sul mercato europeo.

ShFE/Lme Stagno Charts

ShFE/Lme Stagno Charts

Andamento quotazione stagno: flessione (agosto) e reazione (settembre)

Nel mese di agosto, per via delle chiusure per la pausa estiva, con minori volumi di contrattazione, si sono verifica decise flessioni dei prezzi. In effetti i prezzi hanno stornato in maniera decisa, scendendo ad un minimo a 31150 $/ton – 20 agosto. La successiva reazione potrà potenzialmente proseguire anche per la prima parte del mese di settembre, con prime conferme sopra area 34000 $/ton, in possibile allungo in direzione dei successivi obiettivi posti in zona 35000 $/ton e 36000 $/ton, livello di prezzo da tenere sotto controllo.

Stagno 3 mesi in $ Lme - Grafico giornaliero

Stagno 3 mesi in $ Lme – Grafico giornaliero

Anche in questo caso, la correzione dei prezzi ha raggiunto area 28000 €/ton (poco sotto area 28500 €/ton). Per il mese di settembre, l’attuale risalita dei prezzi potrà raggiungere i primi obiettivi verso zona 30200 €/ton 30500 €/ton, in coerenza con l’attuale recupero delle quotazioni espresse in $.

Stagno cash €/Bloomberg - Grafico giornaliero

Stagno cash €/Bloomberg – Grafico giornaliero

In calo del 32% rispetto alla chiusura di luglio per i depositi dello stagno detenuti nei magazzini Lme (1555 tons), di cui 675 tons sono i contratti chiusi destinati al carico fisico con 880 tons di contratti ancora aperti e disponibili nei magazzini certificati.

Depositi Stagno - Grafico giornaliero

Depositi Stagno – Grafico giornaliero

Condividi questo articolo e iscriviti per non perdere i prossimi

Commodity Evolution - Logo
Prova gratuita

Articolo a cura di commodityevolution.com, pubblicato il 18/06/2021.

Commodity Evolution è la piattaforma per rimanere costantemente aggiornato sul settore industriale e dei metalli. L’ufficio studi di Commodity Evolution effettua report e forecast dedicati su diversi metalli, rottami e materie prime. Tocca o clicca il pulsante a destra per richiedere una prova gratuita, o per avere maggiori informazioni.

Prova gratuita
Il presente documento è stato redatto da Commodity Evolution, per esclusivo uso del soggetto cui esso è consegnato e non potrà essere riprodotto, ridistribuito, direttamente o indirettamente, a terzi o pubblicato, in tutto o in parte, per qualsiasi motivo, senza il preventivo consenso espresso. Il presente documento è destinato alla consultazione da parte dei soggetti cui viene indirizzato, e, in ogni caso, non si propone di sostituire il giudizio personale dei soggetti a cui si rivolge. Pur ponendo la massima cura nella predisposizione del presente documento e considerando affidabili i suoi contenuti, Commodity Evolution non si assume tuttavia alcuna responsabilità in merito all’esattezza, completezza e attualità dei dati e delle informazioni contenuti ovvero presenti sulle risorse e dati utilizzati ai fini della sua predisposizione. Di conseguenza Commodity Evolution declina ogni responsabilità per errori od omissioni. Le opinioni, previsioni o stime contenute nel presente documento sono formulate con esclusivo riferimento alla data di redazione del presente documento, e non vi è alcuna garanzia che i futuri risultati o qualsiasi altro evento futuro saranno coerenti con le opinioni, previsioni o stime qui contenute. Qualsiasi informazione contenuta nel presente documento potrà, successivamente alla data di redazione del medesimo, essere oggetto di qualsiasi modifica o aggiornamento, senza alcun obbligo di comunicare tali modifiche o aggiornamenti a coloro ai quali tale documento sia stato in precedenza distribuito. La presente pubblicazione viene a Voi fornita per meri fini di informazione ed illustrazione, non costituendo in nessun caso offerta al pubblico di prodotti finanziari ovvero promozione di servizi e/o attività di investimento né nei confronti di persone residenti in Italia né di persone residenti in altre giurisdizioni. Commodity Evolution, né alcuno dei suoi amministratori, rappresentanti o dipendenti assume alcun tipo di responsabilità, in tutta o in parte, per i danni (inclusi, a titolo meramente esemplificativo, il danno per perdita o mancato guadagno, interruzione dell’attività, perdita di informazioni o altre perdite economiche di qualunque natura) derivanti dall’uso, in qualsiasi forma e per qualsiasi finalità, dei dati e delle informazioni presenti in questo documento.
  • Andamento quotazione stagno

Stagno: focus e forecast – Settembre 2021

Produzione e vendita stagno: Yunnan Tin registra un nuovo record di profitti Yunnan Tin Company (YTC), maggiore produttore ed esportatore di stagno in Cina e nel mondo, ha registrato profitti record nella prima metà del 2021 grazie ai prezzi dei metalli di base e all'aumento della produzione. Molti paesi stanno investendo in infrastrutture per rilanciare le economie dopo dagli [...]

  • Stagionalità luglio/agosto rame 3 mesi $/ton – 30-15-10-5 anni

Rame: focus e forecast – Agosto 2021

Prezzo del rame e ombre sulla ripresa cinese Il cambiamento delle previsioni di crescita globale e l'offerta crescente potrebbero incidere sui prezzi del rame. Uno dei maggiori fattori che potrebbe pesare sul mercato è lo spostamento delle aspettative di crescita, in particolare dalla Cina. Anche se i dati hanno mostrato che la crescita economica in Cina è rimasta ragionevolmente [...]

  • Alluminio 3 mesi $/ton – Grafico giornaliero

Alluminio: focus e forecast – Luglio 2021

L’industria dell’alluminio L'alluminio è uno dei metalli più abbondanti al mondo, tipicamente estratto dal minerale di bauxite. La Guinea, l'Australia e il Vietnam sono citati come ospitanti le maggiori riserve di bauxite, mentre la Cina è in testa in termini di livelli di produzione delle fonderie di alluminio. Hongqiao Group, Chalco, Shandong Xinfa, Rusal, Alcoa e Rio Tinto sono classificati [...]